Ultime news

Chi la fa, se l’aspetti

Sapete tutti che RACEDAY è un campionato “pulito ” fatto da professionisti seri e qualificati , che mettono quanto hanno nel fare le cose bene. È le cose le facciamo , spero, bene e con grande passione per il rispetto che abbiamo per chi corre con noi. Alcuni di voi , non hanno lo stesso rispetto per il lavoro e non hanno la stessa attenzione per le regole del Campionato. Quando vi iscrivete firmate un contratto il cui contenuto è il regolamento di campionato. Nel regolamento , che vi offre più di 100k euro in premi, è detto che la premiazione è valida se i premiati sono presenti al momento di ritirare il premio . Ecco perché premiamo sabato sera, con una domenica davanti per tornare a casa tranquilli. Eppure quest’ anno più ancora dei precedenti, molti piloti, piloti col primo o secondo di raggruppamento non si sono presentati. 
A costoro dico che la gara finisce dopo l’ ultimo applauso per l’ ultimo premiato. Il rispetto nei confronti degli organizzatori che tanto fanno per voi, esige la vostra presenza alle premiazioni. Lo stesso vale per gli equipaggi che rimangono alle premiazioni, anche a loro si deve rispetto. È, oltre che un fatto di regolamento, una dimostrazione di correttezza dei rapporti umani che deve esserci in un ambiente sano come il nostro.
In passato chiudevamo gli occhi e inviavamo comunque i premi alle vostre case. Quest’ anno non sarà così. Ci faremo dei nemici? Probabile che si, ma in realtà avevamo creato dei viziati privilegiati che non avevano diritti ma ne beneficiavano. Io penso che chi è intelligente può capire che ricevere un premio quando ne è decaduto il diritto, non è onorevole.
Sono certo che la chiarezza premia!
Alberto

Guarda anche:

Iscrizioni al Prealpi Master Show: priorità agli iscritti Raceday

Ricordiamo a tutti gli iscritti a Raceday che desiderano partecipare al Rally Prealpi Master Show …