Ultime news
Foto Race&Motion

Si è conclusa stasera la 10^ Liburna Terra che ha chiuso anche la decima edizione del Challenge Raceday Rally Terra.

Nella splendida cornice di Volterra e sulle belle e difficili speciali della provincia pisana, la mitica Ulignano, che ha fatto parte di gare del Campionato del Mondo Rally e la più corta speciale Serraspina, quest’anno corsa in senso inverso rispetto allo scorso anno e molto veloce, si è disputata la 10^ Liburna Terra, gara conclusiva del Challenge Raceday Rally Terra e gara di apertura del Campionato Italiano Rally Terra. Una gara combattuta sino alla fine con continui cambi di leadership dove il vincitore è stato certo solo all’ultimo passaggio.

Giacomo Costenaro navigato da Justin Bardini su Skoda Fabia R5 con due prove speciali vinte è sempre stato in cima alla classifica e ha preso il comando definitivo, anche se con distacchi risicati, nella terza prova speciale. Dietro di lui la lotta è continuata con Ceccoli, Taddei e Bettega che si sono avvicendati nelle posizioni alte della classifica. Alla fine con un ultimo passaggio tiratissimo Taddei-Gaspari (Skoda Fabia R5) è riuscito a concludere secondo sopravanzando uno scatenato Daniele Ceccoli, con alle note l’esperto Piercarlo Capolongo, primo tra i piloti Raceday che ha vinto la seconda prova speciale.

 

Ottima la gara di Bettega-Scattolin e Marchioro-Marchetti, entrambi su Skoda Fabia R5, che non hanno mollato sino alla fine, Bettega ha vinto la quarta prova speciale e che si sono classificati rispettivamente quarti e quinti assoluti.

Sesto Bresolin-Pollet Peugeot 208 R5, che dopo un ottimo inizio, hanno vinto il primo passaggio in prova, sono poi scivolati indietro, mantenendo comunque sempre un buon passo.

Settimi gli esperti Manfrinato-Condotta (Skoda Fabia R5) seguiti dallo svizzero Della casa navigato da Pozzi anche loro su identica vettura, che hanno avuto qualche problema nella scelta degli pneumatici.

Noni assoluti e vincitori della decima stagione del Challenge Raceday Rally Terra Cobbe-Turco sulla per loro poco usuale Skoda Fabia R5. Cobbe-Turco sono alla loro seconda vittoria consecutiva nel Raceday.

Ha chiudere la top ten Alessandro Nerobutto – Mattia Menegazzo Peugeot 208 R2B che hanno disputato una gara in crescendo e vinto la classifica dedicata al prestigioso Peugeot Competition Raceday, seguiti da Morgantini-Oretti (Peugeot 205 Rallye) e da Gasperoni Casadei (Peugeot 106).

 

In serata si sono tenute le premiazioni finali del Challenge Raceday Rally Terra.

 

Come sempre importante l’appoggio degli sponsor della serie: DHL, OMP, Pirelli, Repsol e D6 Group.

Guarda anche:

Online le classifiche finali di Raceday!

Cliccando qui potrete consultare le classifiche finali del Challenge Raceday Rally Terra 2017 / 2018! Complimenti a …